Top

Con l’arrivo della stagione natalizia, la ricerca del regalo perfetto per i bambini diventa una missione speciale, poiché vogliamo regalare loro non solo oggetti materiali, ma anche esperienze indimenticabili e momenti magici. Se come noi avete a che fare con bambini che amano viaggiare e che si fanno coinvolgere nella decisione delle mete e degli itinerari, queste idee potrebbero essere particolarmente utili.

Avere l’opportunità di sorprendere i bambini che amano viaggiare con regali che alimentano la loro sete di avventura è più emozionante che mai. Questo articolo è dedicato a coloro che cercano il regalo perfetto per i giovani esploratori, per quei bambini che sognano mondi lontani, nuove scoperte e avventure senza fine.

Benvenuti in un viaggio attraverso quelle che per noi sono le 10 idee regalo migliori per i bambini viaggiatori.

Zaino o valigia cavalcabile

Appena nostra figlia è stata abbastanza grande per portare sulle spalle uno zaino, le abbiamo regalato un 28 litri marca Decathlon (link) . Si è rivelato abbastanza capiente da poter contenere tutte le sue cose per viaggi estivi on the road di 2-3 settimane, ha la comodità di avere lo schienale regolabile in base all’altezza del bambino in modo da risultare sempre comodo, è leggero e ha una tasca esterna che permette di aprire lo zaino completamente per tenerlo più in ordine ed evitare di “scavare” per raggiungere gli oggetti sul fondo. Per nostra figlia avere uno zaino tutto suo e non doverlo condividere con noi genitori ha significato diventare finalmente una vera viaggiatrice!

Per i bambini più piccoli vi consigliamo la valigia cavalcabile della Trunki (https://www.trunki.co.uk/). Noi l’abbiamo utilizzata molto soprattutto per viaggi brevi e si è rivelata utilissima. Le Trunki offrono diversi vantaggi, rendendo l’esperienza di viaggio più divertente e agevole per i più piccoli. Sono progettate in modo accattivante e colorato, spesso con design carini e fantasiosi. Questo rende il viaggio un’esperienza divertente per i bambini, trasformando la valigia in un gioco durante l’attesa in aeroporto o in stazione. Oltre ad essere una valigia, la Trunki funge anche da cavalcabile. I bambini possono sedersi sulla valigia e essere spinti o trainati dai genitori, trasformando i momenti di stanchezza o noia in un’occasione di gioco.

Cuscino e mascherina da viaggio

Regalare un cuscino e una mascherina da viaggio può essere un’idea pratica per diverse ragioni.

 

Il cuscino da viaggio può migliorare significativamente il comfort durante i lunghi viaggi in aereo, treno o auto. Fornisce supporto al collo e alla testa, aiutando a prevenire il disagio causato dalla mancanza di sostegno durante le ore passate seduti. Soprattutto per i lunghi viaggi per noi si è rivelato una salvezza. Se vi aspetta un viaggio in paesi lontani vi consigliamo di acquistarne uno gonfiabile in modo che non sia un ingombro da dover tenere in valigia durante le vacanze. Ne esistono di molti tipi e modelli.

Uno adatto per i più piccoli che abbiamo sperimentato (non gonfiabile) è della marca Giordani (https://www.prenatal.com/prodotto/cuscinetto-cervicale-per-la-nuca/), adatto fino ai 3-4 anni.

Per i più grandi vanno benissimo i modelli da adulti, magari regolando le dimensioni gonfiandoli un po’ meno rispetto a quanto fareste per voi.

 

Un discorso a parte merita la mascherina. Molte compagnie aeree la regalano sui voli a lungo raggio ma noi consigliamo di averne sempre una con sé. Intanto la mascherina che trovate in aereo potrebbe essere non facilmente regolabile per le misure del viso di un bambino, inoltre perché potreste volare con una compagnia aerea che non le offre e sentirne uno sfrenato bisogno (ad esempio quest’estate abbiamo volato con Lufthansa in un lungo volo notturno e abbiamo dovuto usare le nostre che fortunatamente avevamo nello zaino).

Ne abbiamo sperimentate di varie tipologie, ci troviamo molto bene con quelle a marchio Flying Tiger perché sono facilmente regolabili ma se ne trovano in commercio di tantissime marche e modelli.

Sacco a pelo/sacco lenzuolo

Se non siete da viaggi all-inclusive in resort a 5 stelle ma, come a noi, vi piace viaggiare zaino in spalla e alloggiare in guest house o piccole strutture alberghiere, potrebbe tornarvi utile avere con voi (almeno per i  bambini) un sacco lenzuolo. L’idea è quella del sacco a pelo ma con una forma più simile ad un lenzuolo solitamente aperto su un solo lato o con una chiusura a zip. Questo tipo di sacco lenzuolo è progettato per fornire uno strato protettivo durante il sonno, mantenendo al contempo una maggiore libertà di movimento rispetto a un sacco a pelo tradizionale. Sono fabbricati con materiali leggeri (solitamente di cotone) e quindi facilmente ripiegabili e poco ingombranti. Noi li portiamo spesso con noi, soprattutto nei viaggi in Asia, e ci è capitato a volte di utilizzarli quando le lenzuola fornite non ci convincevano al 100%.

In commercio ne esistono di varie tipologie, taglie e modelli. Uno dei più economici è questo di Decathlon (link

Se avete invece in programma di fare campeggio o di dormire in rifugi o tende, l’idea più adatta è il sacco a pelo. Anche in questo caso avete solo l’imbarazzo della scelta. Vi consigliamo un modello che si possa aprire completamente perché è più versatile (all’occorrenza si può usare anche solo come coperta) e si può far arieggiare più facilmente. Valutate bene le temperature di riferimento indicate tra le caratteristiche del sacco a pelo per scegliere quello più adatto alle vostre esigenze (estivo, invernale, multi-stagione).

Fotocamera digitale

Un regalo sempre molto apprezzato è la fotocamera digitale: regalarla ai bambini viaggiatori può essere un’idea fantastica per stimolare la loro creatività e catturare i momenti speciali durante i loro viaggi.

Vi consigliamo di optare per una fotocamera digitale che sia facile da utilizzare. I modelli pensati per bambini di solito hanno un’interfaccia intuitiva, pulsanti di dimensioni adeguate e istruzioni chiare.

Se il regalo è destinato ad un bambino sotto ai 5 anni vi consigliamo di cercare una fotocamera resistente agli urti e agli schizzi d’acqua per garantire che possa resistere alle avventure dei piccoli viaggiatori. Fondamentale che abbia una cinghia da polso per evitare cadute accidentali.

Non è necessario optare per una fotocamera di altissima qualità, ma assicuratevi che scatti foto con una buona risoluzione: questo consentirà loro di catturare dettagli e di stampare eventualmente le loro foto.

Una buona idea sarebbe aggiungere al regalo anche una custodia protettiva e una scheda di memoria aggiuntiva.

Mettete in conto che la fotocamera possa subire comunque urti o danneggiamenti, quindi secondo noi meglio non spendere cifre esagerate. Online se ne trovano di carine stando entro i 60-70 euro.

Kindle

Un’idea regalo sicuramente più dispendiosa ma che per noi si è rivelata utilissima è un ebook reader. Noi abbiamo un Kindle e soprattutto nei viaggi di più settimane questo dispositivo permette di evitare il peso dei libri nello zaino (in viaggio leggiamo molto!). Gli ebook si possono acquistare online scegliendo da cataloghi con un’ampia scelta di titoli sui principali siti di librerie come Feltrinelli, Libraccio, Mondadori, su Amazon o direttamente dai siti delle case editrici.

I prezzi dei dispositivi partono da €60 a salire (il Kindle costa di più). In base all’utilizzo che ne farete scegliete la fascia di prezzo che ritenete più adatta.

Giochi da viaggio

Uno dei problemi chi genitori dei bambini di tutte le età si trovano ad affrontare nei viaggi lunghi è sicuramente come far passare il tempo durante i voli, gli scali e gli spostamenti sui mezzi di trasporto più disparati. Una buona soluzione può essere avere a portata di mano dei giochi da viaggio, motivo per cui ci sentiamo di consigliarli come regalo per i piccoli viaggiatori.

Ce ne sono davvero tanti in commercio, noi ovviamente abbiamo i nostri preferiti!

Diario di viaggio

Regalare un diario di viaggio a un bambino è un’idea meravigliosa che può ispirare la creatività e la registrazione di ricordi preziosi durante i viaggi.

Scegliete un diario che sia adatto all’età: potreste trovare diari con copertine colorate, disegni divertenti o personaggi che il bambino ama. Assicuratevi che le pagine siano di qualità sufficiente per sostenere l’uso di penne, matite e possibilmente anche adesivi o foto.

Potreste aggiungere al regalo un set di penne colorate e matite per incoraggiare il bambino a decorare il suo diario con disegni e scritte creative.

Se possibile, cercate un diario che includa spazi per incollare foto o realizzare collage. Questo renderà il diario più interattivo e visivamente accattivante.

Un diario di viaggio può diventare un prezioso tesoro di ricordi, consentendo ai piccoli viaggiatori di rivedere e riscoprire le esperienze dei loro viaggi nel corso degli anni.

Maschera da snorkeling

Una maschera da snorkeling è un’idea eccellente per avvicinare i bambini al mondo subacqueo e rendergli i momenti in acqua più divertenti. Da quando abbiamo iniziato a proporre questa attività a nostra figlia i nostri viaggi hanno acquistato una dimensione ancora più avventurosa.

 

Vi consigliamo di scegliere una maschera che sia adatta alla taglia del viso del bambino. Le maschere per bambini sono progettate per offrire una tenuta ermetica senza essere troppo strette o scomode. Noi ci troviamo benissimo con la Easybreath di Decathlon (adatta dai 6 anni) (link), forse un po’ ingombrante ma perfetta per le nostre esigenze. Sul sito Decathlon potete scegliere anche maschere e boccaglio separatamente, soprattutto se avete bisogno di qualcosa che occupi meno spazio.

Assicuratevi che la maschera sia realizzata con materiali di qualità, come silicone morbido per il rivestimento del viso e plastica resistente per il telaio. Questo assicurerà il massimo comfort e una buona durata nel tempo.

E’ utile che la maschera sia dotata di lenti anti-appannamento che miglioreranno la visibilità sott’acqua.

Scegliete una maschera con cinghie regolabili che consentano al bambino di adattarla facilmente alla sua testa. Una maschera con una fibbia a sgancio rapido può essere particolarmente comoda.

E’ molto importante che il boccaglio sia ergonomico e che abbia una valvola di sfiato per agevolare la respirazione. Uno snorkel con sistema di blocco dell’acqua può essere utile per prevenire l’ingresso di acqua.

Poster planisfero da grattare - Puzzle planisfero

Poster planisfero da grattare (link)

Regalare un poster planisfero da grattare a bambini può essere un’idea divertente e educativa. Questi poster offrono un modo interattivo per imparare la geografia del mondo. Noi ne abbiamo uno e ogni volta che visitiamo un paese grattiamo un pezzettino di poster. Alla fine di ogni viaggio la soddisfazione è grande!

Puzzle planisfero (link)

Se il bambino a cui è destinato il regalo ha meno di 7 anni un puzzle potrebbe essere più gratificante. Ce ne sono molti in commercio, a noi piace molto quello della Headu

Libri

Se avete già in mente una meta da visitare con i bambini, queste piccole guide di viaggio adatte a loro potrebbero esservi molto utili per suscitare in loro interesse verso la città che state per esplorare. Qui trovate alcuni volumi che abbiamo testato negli anni.

Parigi (link)

La guida “Parigi da scoprire” è adatta ai bambini dagli 8 anni in su e, come le altre guide Lonely Planet Kids, svela tante curiosità su aspetti noti e meno noti della città.

Firenze (link)

Questa guida di Firenze accompagna i bambini nella scoperta della città anche grazie a delle missioni da risolvere con accumulare punti. Per noi si è rivelata molto divertente.

Siena (link)

Alla scoperta di Siena” illustra la storia, l’arte, i percorsi, per visitare e conoscere una tra le più belle città d’Italia, guidati dal simpatico personaggio BAL. Una guida scritta con un linguaggio facile, comprensibile dai bambini, arricchita da giochi, indovinelli, fotografie e oltre 170 disegni. Un testo agile per le famiglie che visitano Siena.

Le guidine (link)

Non abbiamo mai acquistato le Guidine della casa editrice EL ma i volumi proposti sono tanti, provate a dare un’occhiata.

Pop up London Lonely Planet

(link)

Quando siamo stati a Londra nostra figlia era piccolina e le abbiamo proposto questo piccolo libro pop up che ha adorato. E’ in lingua inglese ma molto molto semplice.
Adatto dai 3 anni.

Atlanti (link)

Ai bambini piace molto capire dove si trovano i luoghi che hanno visitato e quali avventure potranno vivere ancora nel mondo. Per questo motivo un atlante adatto alla loro età ci sembra un regalo più che azzeccato.

Il nostro preferito è Mappe della ElectaKids .Questo libro è ricco di disegni accattivanti e di curiosità sui vari paesi del mondo. Secondo noi una chicca!

Della stessa casa editrice è disponibile anche “Regioni d’Italia” per gli appassionati del belpaese. (link)

Libri di adesivi (link)

Un altro grande classico nella nostra famiglia sono stati i libri di stickers. Nostra figlia ne andava matta e diverse volte li abbiamo portati in viaggio come passatempo rivelatosi utilissimo.

La casa editrice Usborne ne ha per tutti i gusti, dalle bambine da vestire ai dinosauri, dal Natale ad Halloween.  A questo link trovate la pagina Amazon che ne vende tantissimi.

Ormai sono disponibili in tutte le librerie, date un’occhiata!

Nei vari viaggi abbiamo sempre cercato qualcosa di inerente a ciò che stavamo andando a visitare. Prima del viaggio a Londra abbiamo acquistato vari libri tra cui questo bellissimo volume con gli stickers; le dimensioni sono tascabili quindi è molto maneggevole. (link)

Scaccia noia

In più di un’occasione i blocchi scaccia noia della casa editrice Usborne ci hanno salvato durante attese al ristorante, durante viaggi in treno o semplicemente in alcuni “tempi morti” che in un viaggio lungo si possono presentare.

Per questo motivo ci sentiamo di consigliarli come regalo utilissimo, utilizzabile ovunque si possa portare un libro di piccole dimensioni e una penna o un pennarello.

Vi lasciamo il link alla pagina della casa editrice (link) ma li trovate anche su Amazon e negli e-commerce delle principali librerie.

Narrativa a tema viaggio

Un modo meraviglioso per stimolare la sua curiosità, la fantasia e l’amore per le avventure nei bambini è certamente la lettura. Esistono tantissimi libri sul tema del viaggio, ve ne suggeriamo alcuni.

Orianne Lallemand,
Il lupo che voleva fare il giro del mondo (link)

Lupo si annoia nella sua foresta. Ma un giorno ha una brillante idea: e se facesse un viaggio? Ha sempre sognato di fare il giro del mondo! Zaino in spalla, Lupo parte per l’Italia, l’Egitto, l’Africa, il Canada e tanti altri Paesi. Riuscirà a tornare sano e salvo? 

Gribaudo, dai 6 anni.

Vera Brosgol
Sempre pronti (link)

Troppo povera, troppo russa, troppo diversa. Vera vive con la mamma e il fratellino negli Stati Uniti, ma fa fatica a integrarsi con le compagne di classe, al 100% americane e con possibilità economiche più elevate. Per questo, nell’estate del suo nono compleanno, decide di partecipare a un campo estivo per soli immigrati russi. La realtà di quel campo, tuttavia, si rivela ben diversa dal sogno americano delle compagne di classe… Un fumetto quasi autobiografico scritto e disegnato da Vera Brosgol, che si confronta con la voglia di crescere e il continuo paradosso di voler essere sia se stesse sia uguali alle altre.

Bao Publishing, 10+ anni

Luis Sepulveda,
Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza (link)

Libro di uno scrittore meraviglioso che parla dell’incredibile viaggio di una lumaca alla scoperta della propria libertà. Per me un must da leggere ai bimbi sui viaggi!

Guanda, dai 5 anni se letto da un adulto, dagli 8 anni in autonomia.

Jules Verne,
Il giro del mondo in 80 giorni (link)

Un libro che non ha bisogno di presentazioni, almeno per chi ama i viaggi. Questa è un’edizione per ragazzi con anche belle illustrazioni. Perfetto anche per i genitori che sognano, prima o poi, di partire per vedere tutto il mondo!

Edizione EL, collana I Classicini, dai 7 anni.

Odissea (link)

Anche questo è un classico riadattato per ragazzi, per far conoscere loro uno dei viaggi più famosi di sempre. Se cercate un libro sul viaggio per far appassionare i bambini alla lettura e al viaggiare questo è perfetto!

Edizione EL, collana I Classicini, dai 7 anni.

Gianni Rodari,
I Viaggi di Giovannino Perdigiorno (link)

Un grande avventuriero, Giovannino Perdigiorno, che ci porta a esplorare posti inaspettati e a vivere avventure straordinarie. Paesi senza errori, pianeti fatti di cioccolato, mondi abitati solo da uomini blu. Una raccolta di divertenti filastrocche, uniche come solo quelle di Gianni Rodari sanno essere, che insegnerà ai più piccoli la grande curiosità alla base di ogni viaggio.
Emme edizioni, dai 6 anni.

4

Comments:

  • 31 Dicembre 2023

    Non ho figli ma posso davvero ben dire che questi regali sono assolutamente eccezionali! La valigia cavalcabile la vorrei anche io che sono grande, le vedo spesso in aeroporto e sono davvero carine! Le guide per i più piccoli sono davvero ricche e possono far immergere nell’atmosfera del luogo anche i bambini più agitati.

    reply...
    • Valentina

      2 Gennaio 2024

      Negli anni abbiamo sperimentato tutti i regali che consigliamo e alcuni (tipo la valigia cavalcabile, appunto) sono davvero sfiziosi. C’è solo l’imbarazzo della scelta!

      reply...
  • 30 Novembre 2023

    L valigia cavalcabile secondo me è meravigliosa per un bambino, che può divertirsi anche in aeroporto! La mappa da grattare la avevo anch’io ed è davvero un’idea carina, anche se io sono una persona che cerca di regalare libri ad ogni età!

    reply...
  • 29 Novembre 2023

    Ma che belli sono i libri con le mete da scoprire! Non avendo bambini, non ci ho mai fatto casa in libreria! Ora che so che esistono, so cosa regalare alla mia cuginetta per Natale!

    reply...
    • Valentina

      30 Novembre 2023

      Noi li cerchiamo ogni volta che programmiamo un viaggio, alcuni sono davvero carini.

      reply...
  • Libera

    29 Novembre 2023

    Devo dire che la valigia cavalcabile la vedo sempre più spesso negli aeroporti e penso che per i bambini sia davvero divertente. Io continuo a preferire i libri, alcuni testi per i più piccoli sono davvero ben fatti

    reply...
    • Valentina

      30 Novembre 2023

      Noi abbiamo usato la valigia cavalcabile per qualche anno, sia per viaggiare sia per giocare in casa. Nostra figlia l’ha sempre molto apprezzata e farsi trascinare in aeroporto è stato per lei un viaggio nel viaggio.

      reply...
  • 29 Novembre 2023

    Mi hai dato degli ottimi spunti perché vorrei fare un regalo alle due bimbe di una mia amica. Viaggiano molto perché il papà vive in Francia, per cui i cuscini da viaggio mi sembrano ottimi per le ore passate in macchina o in treno. E anche il libro su Parigi, così magari sentono meno la mancanza di casa.

    reply...
    • Valentina

      30 Novembre 2023

      Mi fa proprio piacere che questo articolo possa essere uno spunto per dei regali. Mia figlia è una grande viaggiatrice, forse ho voluto inviare un messaggio subliminale ad amici e parenti…

      reply...

post a comment