Top

Una meta imperdibile in un viaggio in Thailandia con i bambini

Chiang Rai è una tranquilla cittadina nel nord della Thailandia, perfetta per una vacanza rilassante in famiglia. Sia che vogliate esplorare i numerosi templi, fare acquisti nei mercati notturni o semplicemente godervi il cibo e la cultura, Chiang Rai ha qualcosa per tutti, bambini compresi!! Se avete pochi giorni a disposizione vi consigliamo di rivolgervi ad una delle tante piccole agenzie di viaggi sul posto che organizzano escursioni con autista. Noi siamo andati in autonomia al White Temple e nei luoghi cittadini mentre abbiamo visitato gli altri posti tutti in una giornata con un’escursione privata, in modo da poter decidere tappa per tappa tempi e luoghi.

ORGANIZZARE UN VIAGGIO IN THAILANDIA CON I BAMBINI (TEMPLI, MARE E CITTÀ)

Cosa non perdere

Wat Rong Khun

Una delle principali attrazioni per cui Chiang Rai si riempie di turismo “mordi e fuggi” è il Wat Rong Khun chiamato White Temple.

white temple - chiang rai - thaillandia

Questo tempio unico contrappone la tradizione all’arte contemporanea ed è stato creato dal famoso Chaloemchai Khositphiphat. 

L’edificio principale risplende di bianco e sembra tratto da una fiaba ma al contempo strettamente radicato nella mitologia buddista. 

chiang rai con i bambini - white temple
white temple details - chiang rai - thaillandia

Dettagli delicati impreziosiscono la struttura, il colore si anima con il contrasto delle ombre blu-grigie e piccoli pezzi di specchio intarsiato che riflettono la luce del sole. L’effetto complessivo è spettacolare. Dirigendosi verso l’ingresso del tempio, si supera un sinistro mare di mani prima di attraversare il ponte del Ciclo della Rinascita. È uno scorcio inquietante di ciò che attende coloro che consentono ai desideri materiali di governare le loro vite.

 Nascosto nella sala principale, Kositpipat ha immaginato murales elaborati e non convenzionali, capovolgendo l’iconografia buddista tradizionale e attingendo a elementi della cultura pop occidentale. Le fiamme e il volto di un demone gigante la cui bocca apre la porta sono accostati a Hello Kitty, Elvis, Harry Potter, i Pokémon, Spider-Man, Neo di Matrix, Superman, Jack Sparrow de I Pirati dei Caraibi e Michael Jackson (peccato non si possano fotografare). Divertitevi coinvolgendo i vostri bambini (quelli un po’ grandicelli) a scovare i personaggi nascosti!  

white temple - irene lascia un messaggio di augurio

Lasciato il Wat, la zona è circondata da varie statue e innumerevoli dettagli sontuosi sparsi ad ogni angolo. I visitatori possono anche acquistare alcune decorazioni. Questi sono sottili lastre di metallo su cui è consuetudine scrivere un desiderio e l’area intorno al tempio è piena di questi pezzi che pendono dal soffitto, a simboleggiare la speranza e il buon auspicio per il futuro. Naturalmente non ci siamo lasciati sfuggire questa occasione!!!

Sicuramente vale la pena andarci anche perché è piuttosto vicino al centro di Chiang Rai, ma senza ombra di dubbio non è l’unica meta interessante della zona.

Prezzi e orari

Il costo del biglietto di ingresso è di 50 baht per gli stranieri.

L’orario di apertura del tempio è dalle 6.30 alle 18.00, tutti i giorni.

Come raggiungere il White temple

Il White Temple si può raggiungere facilmente con i bus pubblici dal Terminal 1 di Chiang Rai (in centro città, vicino al night market) in 20 minuti più qualche minuto a piedi. Il costo del biglietto è di 20 bath, i bambini non pagano.

Blue Temple

blu temple - chiang rai - thaillandia
blu temple detail - chiang rai - thaillandia

Ammettiamo che il Blue Temple di Chiang Rai è stato uno dei nostri preferiti tra quelli visitati durante tutto il nostro viaggio in Thailandia. Lo abbiamo amato tutti e tre dal primo momento in cui siamo arrivati ed è uno di quei posti che non si dimenticano facilmente.

La costruzione del monastero e del tempio è iniziata nel 2005 sulle rovine di un antico tempio abbandonato quasi 100 anni fa. La sala principale è stata completata solo nel gennaio 2016.

L’esterno del tempio che è principalmente di colore blu elettrico è impreziosito da intricati dettagli dorati e ricoperto da tegole in terracotta brillante. Di certo è completamente diverso da qualsiasi altro tempio tradizionale che abbiamo visitato in Thailandia e non solo, unico nel suo genere.

L’ingresso del tempio è sorvegliato da quattro draghi e davanti a questi siede un Buddha bianco puro al centro di una fontana. In contrasto con il blu e l’oro del tempio, il candore del Buddha spicca davvero così come le profonde bocche rosse dei draghi. Non dimenticare di dare un’occhiata alle due statue torreggianti all’ingresso principale, solo per queste vale la pena visitare il sito.

chiang rai con i bambini - blu-temple - thaillandia
chiang rai con i bambini - blu-temple - thaillandia

Anche all’interno, il tempio è completamente di colore blu e al centro si trova un enorme Buddha bianco illuminato da luci azzurre. Vi consigliamo di pianificare un po’ di tempo per una visita perché ci sono alcuni dettagli davvero incantevoli da scoprire. Il momento migliore per andare al Blue Temple è la mattina presto per godervelo in solitudine, essendo vicinissimo al centro di Chiang Rai è fattibile!

Black house: Baan Dam Museum

black house - chiang rai
chiang rai con i bambini - thaillandia - black house

La Black House, che si trova a soli 10 km da Chiang Rai,  è in realtà un insieme di circa 40 diverse strutture, alcune grandi, altre piccole, in diversi stili architettonici, sparse in un giardino verde e tranquillo.

Pelli di animali, ossa e statue tribali adornano i lunghi tavoli che si trovano all’interno della struttura principale di Baan Dam, costruita nel tradizionale stile Lanna e dipinta completamente di nero.

Se si va oltre ai colori cupi, ai teschi di vacca morta, alle pelli di coccodrillo e alle sculture inquietanti, non ci vuole molto per vedere l’umorismo in molte delle sculture e delle mostre del sito.

Thawan Duchanee, uno dei pochi artisti thailandesi a fare un grande salto nel mondo dell’arte globale, è stato dichiarato “artista nazionale” della Thailandia nel 2001. Prima della sua morte nel 2014, il progetto Black House è stato un lavoro d’amore durato decenni. Era sia la residenza di Duchanee che il suo perpetuo lavoro in corso.

Noi siamo rimasti in un primo momento interdetti da alcuni particolari un po’ macabri (noi grandi, in realtà; Irene, 4 anni, ha trovato tutto molto divertente) ma continuando la visita abbiamo apprezzato la Black House in quanto opera d’arte e luogo di grande pace.

chiang rai con i bambini - thaillandia - black house

Prezzi e orari

Aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00

Ingresso adulti: 80 bath

Ingresso bambini fino ai 12 anni: gratuito

Piantagioni di te

chiang rai - piantagioni di tè Choui Fong

Dopo aver visitato la Black House, abbiamo lasciato la strada principale per strade più tortuose verso le colline di Mae Chang. I paesaggi sono davvero splendidi e ci siamo fermati più volte per goderci il panorama e fare qualche foto.

Dopo una quarantina di minuti di auto (circa 30 km), siamo arrivati nel mezzo delle piantagioni di tè Choui Fong.

piantagioni di tea - chiang rai
chiang rai per i bambini - choui fong tea
chiang rai per i bambini - piantagioni di te

Abbiamo colto l’occasione per assaggiare diversi tipi di tè che si possono degustare, pranzare con vista e fermarci a guardare le bellissime colline in cui molti lavoratori (soprattutto donne) raccoglievano le foglie di questa bevanda che noi amiamo molto.

Wat Tham Pla o tempio delle scimmie

Conosciuto anche come il Tempio della Grotta del Pesce o Wat Tham Pla, il tempio delle scimmie è protetto da una scenografica scalinata con Naga a 7 teste (serpenti mitici) ed è invaso dalle scimmie. Dicono che siano piuttosto minacciosi e sono noti per saltare su turisti ignari e rubare le loro cose, questo a noi non è capitato. Siamo arrivati in un pomeriggio di pioggia e non abbiamo avuto contatti stretti con le scimmie.

monkey cave - chiang rai

Salendo più di 300 gradini si accede alla grotta di Tham Pla da cui il tempio prende il nome.

In cima alle scale c’è una gola lunga e stretta che porta alla grotta. L’interno della grotta ospita un piccolo santuario buddista.

Il Wat Tham Pla si trova a soli 8 km da Chiang Rai.

chiang-rai-thaillandia - monkey cave
giungla alla monkey cave - chiang rai

Prezzi e orari

Aperto tutti i giorni dalle 8.00 alle 18.00

Prezzo: 100 baht.

Wat Huay Pla Kung

Lady budda - chiang rai - thaillandia

Dove si trova

Wat Huay Pla Kang è un tempio buddista circondato da verdi colline e da uno splendido paesaggio. Questo monastero è caratterizzato dalla straordinaria pagoda “Pobchoke Dhammachedi”, la struttura a 9 livelli che è la pagoda principale del tempio dall’architettura esotica. mIl tetto è di un rosso vivace e un altro elemento che ci è piaciuto molto sono le figure dell’elegante linea di drago lungo entrambi i lati della scala. Inoltre, un altro punto culminante di Wat Huay Pla Kang è un elemento unico in Thailandia ovvero la statua della “Dea Quan Yin” bianca seduta in atteggiamento di benedizione alta circa 69 metri. La figura consente ai visitatori di entrare e salire al belvedere del 22° e 23° piano tramite l’ascensore. Il punto di vista offre la magnifica vista dall’alto che chi visita il tempio non dovrebbe perdere.

Il Wat Huay Pla Kung si trova a circa 8 km dal centro di Chiang Rai.

Lady budda temple - chiang rai - thaillandia
Chiang rai con i bambini - wat huay pla kung-

Prezzi e orari

Aperto dalle 7.00 alle 21.30.
L’ingresso è gratuito.

Perché abbiamo deciso di non visitare i villaggi di Hmong e Karen

Se deciderete come noi di acquistare un breve tour nei dintorni di Chiang Rai in una delle piccole agenzie di viaggi della città, vi proporranno sicuramente la visita dei villaggi di Hmong e Karen in cui vivono le donne “giraffa”, così chiamate per l’usanza tradizionale di deprimere le spalle e le clavicole per mezzo di una serie di anelli in modo da provocare l’allungamento del collo, pratica che subiscono fin da bambine.

Ammettiamo che abbiamo avuto la tentazione di visitarli ma poi ci siamo chiesti, soprattutto grazie alla presenza di nostra figlia, quanto fosse etica e coerente con il nostro stile di viaggio una toccata e fuga solo per scattare una foto uguale ad altre mille, non potendo dedicare abbastanza tempo alla comprensione di questa usanza e alla conoscenza delle donne del villaggio.

Il commercio turistico sta incoraggiando sempre più ragazze a indossare gli anelli, il che limita gravemente la loro libertà di vivere la propria vita nel modo in cui desiderano e questo è esattamente il contrario di ciò che cerchiamo di insegnare ogni giorno a nostra figlia. Ci rendiamo conto che non è mai facile giudicare le tradizioni e le usanze di popoli così lontani da noi, quindi il nostro giudizio è basato soltanto su ciò che abbiamo letto ma non ce la siamo sentita di affrontare questa escursione.

Come raggiungere Chiang Rai

chiang rai con i bambini pullman

In pullman

Noi abbiamo optato per un viaggio in pullman da Chiang Mai. Abbiamo comprato i biglietti il giorno prima alla stazione degli autobus di Chiang Mai. Il viaggio dura circa 4 ore ma i pullman sono confortevoli, il panorama bellissimo e se poi i bambini schiacciano anche un pisolino…ancora meglio! Costo: circa 5 euro a testa.

In aereo

A Chiang Rai c’è un aeroporto in cui operano le maggiori compagnie aeree della Thailandia (Thai Airways, Thai Smile, Bangkok Airways, AirAsia, Nok Air, Thai Lion Air, Thai Vietjet Air), principalmente con voli da e verso Bangkok e Pukhet. I biglietti per Bangkok sono solitamente abbastanza economici (dai 25 euro a tratta a testa).

dove dormire a Chiang Rai

A Chiang Rai abbiamo alloggiato da Baan Warabordee, consigliato dalla Lonely Planet. Effettivamente il posto è carinissimo, la guesthouse è alla fine di una stradina tranquilla (la sera un po’ buia), lontana dal traffico ma allo stesso tempo a pochi minuti a piedi dalla strada principale, dalla stazione degli autobus e dal night market. La camera tripla è pulita, non particolarmente spaziosa ma accogliente, bagno ok. La zona comune è molto carina, con tavolini e due fontane. Nella tariffa non è inclusa la colazione, ma comunque fino alle 10.00 vengono offerti gratuitamente caffè, the, pane tostato, marmellata e banane.

Noi abbiamo speso 21 euro a notte

http://www.booking.com/Share-FYDQZk

Dove mangiare

Il posto migliore per cenare è sicuramente il night market vicino alla stazione degli autobus.

Ci sono 2 piazze molto belle con musica dal vivo e ottimi stand gastronomici. Consigliamo il 2° (quello più lontano dall’ingresso del mercato) che offre più scelta di cibo locale a prezzi molto bassi.

Di domenica sera (dalle 18 alle 21) si tiene il mercato Thanon Khon Muan, nella zona dell’ospedale. Un tratto di strada viene chiusa al traffico e le bancarelle cariche di qualsiasi cosa animano la zona. Noi abbiamo trovato anche uno spettacolo di danza thailandese ed è stato difficile portare via Irene (siamo stati più di un’ora!!). Se ci andate a piedi (10-15 minuti dal centro) e avete dei bambini al seguito, pochi metri prima del mercato sulla sinistra incontrerete una scuola. In occasione del mercato il cancello resta aperto e ci sono dei giochi nel giardino in cui ci si può fermare per fare una sosta.

cat n a cup - chiang rai

Un posto bellissimo per una merenda con i bambini è in CAT ‘n’ a CUP Cat Café, molto vicino al night market, dove si può ordinare qualcosa da bere o da mangiare e durante il pasto si è circondati da tanti meravigliosi gatti che gironzolano e a di tanto in tanto si fermano per farsi coccolare. Tassativo rispettare alcune regole per il bene dei gattini e dei bambini!!

3

Comments:

  • 12 Luglio 2022

    Non conosco per nulla la Tahilandia e le sue tradizioni trovo tutti i templi veramente bellissimi e molto suggestivi ance se fatico a immaginare come ci si può raccogliere in preghiera accanto ai murales con Hello Killy… Mi è piaciuta molto la tua nota sulle donne giraffa, condivido e apprezzo la tua scelta etica di non visitare il villaggio solo per alimentare un turismo da zoo.

    reply...
  • 12 Luglio 2022

    Ho sempre visto foto stupende su Instagram di questa meravigliosa struttura. Non ho mai preso in considerazione la Thailandia come meta di viaggio ma credo che per poter vedere questo splendore dal vivo farei sicuramente una follia! Mi fermerei anche io al caffè dei gatti…stupendo

    reply...
  • Bru

    12 Luglio 2022

    La magia del nord della Thailandia meno invaso da un turismo frettoloso, che ti incanta con i suoi panorami , i templi magnifici e il suo cibo piccante e saporito, mi hai riportato a Chaing Rai ed è stato un piacere

    reply...
  • 12 Luglio 2022

    Le tue foto nell’articolo mi fanno sognare la Thailandia, paese che per un motivo e un altro non sono ancora riuscita ad avvicinare! Spero di andarci molto presto!

    reply...
  • 21 Luglio 2022

    Quante belle immagini di un paese che ho amato!
    Quando sono stata in Thailandia, ho dovuto fare delle scelte e, purtroppo, Chiang Rai non rientrava in quelle!
    Ma mi sono ripromessa di tornare: deve essere davvero unica!

    reply...
  • 2 Agosto 2022

    Sono stata in Thailandia due volte, ma non sono ancora riuscita a visitare la parte settentrionale, che dicono sia la più autentica. I templi di Chang Rai e Chang Mai mi attirano moltissimo!

    reply...
  • 3 Agosto 2022

    Greetings! Very helpful advice within this article! It is the little changes that will make the most significant changes. Thanks a lot for sharing!

    reply...

post a comment