Top

Solitamente i nostri viaggi nascono da lunghi studi e ragionamenti che iniziano mesi e mesi (a volte anni) prima della partenza. Questo viaggio invece è stato una scelta quasi casuale. Fino all’ultimo eravamo propensi per un’altra meta ma quando ci siamo decisi i biglietti avevano dei prezzi per noi proibitivi. Messi alle strette dovevamo decidere… “e dove potremmo andare???????”. Sul mappamondo l’occhio ci è caduto sullo Sri Lanka, destinazione che inspiegabilmente non avevamo mai preso in considerazione. Ci siamo fiondati a fare una ricerca e internet ci ha rivelato un paese ricco di natura, cultura e siti archeologici: avevamo trovato la nostra meta!

 

Lo Sri Lanka è una meta che permette in un unico viaggio di vivere esperienze diverse.Potrete vivere un safari alla ricerca di elefanti e leopardi o andare a meditare e trovare la pace nei tanti templi buddisti e induisti, potrete esplorare antiche testimonianze di popoli passati, viaggiare in autobus colorati, treni aperti tra le montagne o andare in barca ad ammirare delfini e balene; tutto in un unico viaggio.Benvenuti in Sri Lanka!!

Itinerario Sri Lanka

Budget

circa 4500 euro in 3
+ visti e assicurazione

di cui
  • volo a/r per 2 adulti e una bambina € 2630
  • per dormire € 450
  • spostamenti € 435
  • per il cibo e la spesa € 415
  • attrazioni e ingressi € 325
  • altro € 240

Distanza

circa 1120 km percorsi

giorni

19 viaggio compreso
(27 luglio - 14 agosto 2023)

Le nostre tappe – in 20 giorni circa

  • Galle
  • Uda Walawe
  • Ella
  • Kandy
  • Sigiriya
  • Nilaveli/Uppaveli
  • Ritigala
  • Colombo

Documenti necessari

Per organizzare una vacanza in sri lanka in famiglia

Per viaggiare in Sri Lanka occorre avere il passaporto con almeno 6 mesi di validità residua e il visto. Quest’ultimo si potrebbe fare anche all’arrivo ma se si parte senza dall’Italia si rischia che al check-in in aeroporto facciano delle storie quindi conviene munirsi di visto online che tra l’altro è anche più economico.

Si può avviare la procedura sul sito ufficiale del governo dello Sri Lanka e in poco tempo si riceve la mail con il visto. Il sito è https://eta.gov.lk/slvisa/. Attenzione perché ci sono altri siti che offrono lo stesso servizio ma a pagamento quindi verificate di iniziare l’application sul sito corretto. Attualmente il visto costa $50 a persona ed è gratuito sotto i 12 anni (i bambini vanno inseriti nella richiesta di visto ma non pagano).

Se volete risparmiare tempo in aeroporto, 3 giorni prima dell’arrivo in Sri Lanka potete già compilare online l’arrival card (che altrimenti dovrete compilare all’arrivo, prima del controllo passaporti) sempre dal sito ufficiale: https://eservices.immigration.gov.lk/emb/eEmbarkation/’#/home-page

spostamenti

Viaggiare in famiglia in Sri Lankca. come arrivarci e spostarsi in tranquillità

VOLO A/R

Abbiamo volato con Lufthansa e SriLankan Airlines (quest’ultima solo per la tratta India – Sri Lanka e viceversa) con questi scali:

Andata: Bologna – Francoforte – Chennai – Colombo

Ritorno: Colombo – Mumbai – Monaco – Bologna

Lufthansa si è rivelata una buona compagnia anche se ci aspettavamo qualche gadget in più per i bambini. Nel complesso l’unico problema è stato il transito in India, entrambe le volte. Abbiamo dovuto attendere a lungo per ricevere le nostre carte d’imbarco per le tratte successive e l’organizzazione di questa procedura non è proprio lineare, quindi se fate scalo e transito in India aspettatevi questa scocciatura.

SPOSTAMENTI INTERNI

Treni in Sri Lanka

treno da Ella a Nuara elia

Siamo partiti senza aver prenotato nessuno spostamento se non il famoso viaggio in treno da Ella a Nuwara Elya (la stazione è Nanuoya), che va assolutamente prenotato con largo anticipo se volete avere la certezza di un posto a sedere riservato. Il viaggio dura 2 ore e ½ e passa davvero in fretta. Noi abbiamo acquistato i biglietti di terza classe e il viaggio è stato confortevole; in 3 abbiamo speso 2835 rupie (poco più di € 8). I biglietti si possono prenotare da 30 giorni prima del viaggio su questo sito (sito ufficiale delle ferrovie singalesi): https://seatreservation.railway.gov.lk/mtktwebslr/.

Se volete solo consultare gli orari dei treni questo è il sito di riferimento ufficiale con orari e prezzi: http://www.railway.gov.lk/web/

Un altro sito che abbiamo trovato davvero utile è https://www.seat61.com/SriLanka.htm con tante info su treni, stazioni, classi e biglietti.

IMPORTANTE: non fate affidamento sul fatto che i treni siano sempre in orario

Gli orari dei treni da Ella per Nanuoya (e poi Kandy) sono i seguenti:

Ella 6:42 – Nanuoya 9:08 – Kandy 13:03

Ella 9:21 – Nanuoya 11:48 – Kandy 15:53

Ella 11:12 – Nanuoya 13:51

Ella 12:05 – Nanuoya 15:40 – Kandy 20: 37

Ella 19:01 – Nanuoya 22:04

Gli orari Kandy – Nanuoya – Ella invece sono i seguenti

Kandy 03:35 – Nanuoya 9:06 – Ella 13:24

Kandy 08:55 – Nanuoya 13:04 – Ella 15:38

Kandy 11:03- Nanuoya 14:31 – Ella 16:59

Kandy 17:20 – Nanuoya 21:19

treno colombo-galle

L’altra tratta che abbiamo deciso di fare in treno è stata quella da Colombo a Galle appena arrivati in Sri Lanka. Stanchi morti alle 5 del mattino abbiamo preso un Pick Me dall’aeroporto diretti verso la stazione di Colombo Fort. Là abbiamo acquistato il biglietto del treno di 2° classe per il treno delle 6.50 a soli 500 rupie per gli adulti e 250 rupie per nostra figlia (circa €3.50 per 3 biglietti).

I biglietti su questa tratta non si possono prenotare quindi è importante riuscire a salire sul treno appena arriva per trovare dei posti a sedere. Il percorso è molto piacevole perché per la maggior parte le rotaie passano vicino alla spiaggia; noi però eravamo troppo stanchi per goderci la vista e abbiamo dormicchiato per quasi tutto il viaggio…

Questi sono gli orari dei treni da Colombo Fort a Galle:

Colombo Fort 6:50– Galle 9.20

Colombo Fort 8:35 – Galle 10:53

Colombo Fort 10:30 – Galle 12:42

Colombo Fort 14:40 – Galle 16:40

Colombo Fort 15:50 – Galle 17:34

Colombo Fort 16:46 – Galle 18:46

Colombo Fort 17:30 – Galle 20:09 (esclusi sabato e domenica)

Colombo Fort 17:51 – Galle 20:27 (esclusi sabato e domenica)

Colombo Fort 18:17 – Galle 20:40 (esclusi sabato e domenica)

Colombo Fort 19:30 – Galle 22:58

Orari da Galle a Colombo Fort:

Galle 3:15 – Colombo Fort 6:42 (dal lunedì al venerdì)

Galle 4:30 – Colombo Fort 7:31

Galle 5:00 – Colombo Fort 8:01 (esclusi domenica e festivi)

Galle 5:53 – Colombo Fort 8:10 (dal lunedì al venerdì)

Galle 7:03 – Colombo Fort 9:13

Galle 7:27 – Colombo Fort 9:40

Galle 8:50 – Colombo Fort 12.35 (esclusa la domenica)

Galle 10:25 – Colombo Fort 12:42

Galle 14:45 – Colombo Fort 17:11

Galle 15:35 – Colombo Fort 18:11

Drivers, autobus e tuk tuk

tuk tuk e autobus in sri lanka

Per gli altri spostamenti sulle le tratte lunghe ci siamo affidati a dei driver trovati tramite le guest house in cui alloggiavamo o tramite l’app Pick Me che ci ha permesso di risparmiare un bel po’ di soldini.

Dove possibile vi consigliamo di provare con Pick Me perché i prezzi sono inferiori e noi abbiamo sempre trovato drivers disponibili e carini. Non in tutte le zone il servizio è disponibile ma vi consigliamo di provare comunque a fare una simulazione per avere un’idea dei prezzi.

Trasporti cittadini

Negli spostamenti cittadini naturalmente abbiamo cercato di volta in volta dei tuk tuk! Abbiamo utilizzato l’autobus solo per andare da Kandy al giardino botanico. Sicuramente la rete di autobus è molto sviluppata e i mezzi passano di frequente ma viaggiando in famiglia abbiamo preferito spendere un po’ di più e risparmiare tempo.

Dove dormire

Questi sono gli alloggi in cui ci siamo trovati bene. Il consiglio che ci sentiamo di dare è di valutare molto molto attentamente le accomodation che prenotate per evitare brutte esperienze.

Noi ad esempio non ci siamo trovati benissimo in tre alloggi a Ella, Sigiriya e Nilaveli (che preferiamo non nominare ma che se volete sapere potete chiederci scrivendoci), in uno dei quali abbiamo condiviso la notte con un topo e dopo averlo scoperto siamo scappati a gambe levate…insomma leggete bene le recensioni e se viaggiate in bassa stagione magari scegliete le camere direttamente in loco.

Queste sono le soluzioni che abbiamo provato e che vi consigliamo (contenuto non sponsorizzato!).

Galle: Wijenayake’s beach haven guesthouse (65 Lighthouse St, Galle) https://www.booking.com/hotel/lk/beach-haven-guest-house.it.html

Situata nel bel mezzo del Fort di Galle, in questa guest house ci siamo sentiti accolti come se fossimo in famiglia, con una gentilezza e un’attenzione che non ci aspettavamo. La camera familiare ha due letti matrimoniali a baldacchino spaziosi e un bagno grande. La colazione viene servita su un bel terrazzino. Abbiamo apprezzato molto la possibilità di riempire gratuitamente le bottiglie e le borracce con l’acqua del boccione. Promossa a pieni voti!

Abbiamo speso € 55 per 2 notti (€ 27,50 a notte)

Udawalawe: Max Safari Villa (Indirizzo 1109/3, Dakunu Ela Road, Udawalawe) https://www.booking.com/hotel/lk/max-safari-villa.it.html

Visto il basso prezzo pagato non ci aspettavamo niente di che da questo alloggio e invece siamo rimasti piacevolmente stupiti.

La camera tripla deluxe è spaziosa con 2 letti (uno matrimoniale e uno singolo), il bagno è spazioso e abbiamo adorato la doccia all’aperto. Molto comodo anche il terrazzino esterno.

Max ci ha organizzato un safari privato ad un prezzo molto conveniente ed è stata una bellissima esperienza! Abbiamo provato anche la cena: un rice & curry ottimo. Consigliatissimo!

Abbiamo speso € 18 per una notte ($ 30 per il safari).

Kandy: Janora Hills (22/B, Saranankara Road, Kandy)
https://www.booking.com/hotel/lk/janora-hills.it.html

Situato in una strada tranquilla fuori dal caos del centro città, con diverse guesthouse e ristorantini, questo albergo è decisamente confortevole. La camera tripla è molto spaziosa, con un letto matrimoniale e un singolo più una zona salottino molto utile e confortevole. Il bagno è spazioso e pulito. Noi ci siamo trovati molto bene.

Abbiamo speso € 48 per 2 notti (€ 24 a notte).

Uppaveli: Alfresco Beach Hotel (No. 23 Alles Garden, Uppuvelli, Trincomalee) https://www.booking.com/Share-iTEakl

Leggiamo su booking recensioni scarse su questo hotel ma noi ci siamo stati una notte e ci siamo trovati bene (forse perché venivamo da un’esperienza negativa a Nilaveli, chissà). Abbiamo prenotato direttamente sul posto il giorno prima ed è stata un’ottima scelta per risparmiare. Le camere sono abbastanza spaziose, il bagno basico ma comodo, bello il balconcino vista mare. Praticamente sulla spiaggia di Uppaveli.

Abbiamo speso € 28 per una notte.

Ritigala: Ritigala Hideaway (Galapitagala, Ganewalpola, Habarana) https://www.booking.com/hotel/lk/ritigala-hideaway.it.html

Il proprietario vi riempirà di attenzioni (anche troppe) proponendovi mille cose da fare (forse troppe) e tutte a pagamento ma nel complesso ci sentiamo di consigliare questa struttura nel bel mezzo delle campagne intorno al monte Ritigala. La camera tripla è spaziosa con un bel bagno, la colazione è ricca e la famiglia dei proprietari è molto gentile e premurosa. Noi abbiamo prenotato la visita al sito archeologico con Ruwan che è una guida e l’escursione è stata molto interessante. Un po’ fuori mano ma per una notte ne vale la pena.

Abbiamo speso € 28 per una notte.

c1 colombo fort - colombo - sri lanka

Colombo: C1 Colombo Fort (37 Mudalige Mawatha Road, Fort, Colombo) https://www.booking.com/hotel/lk/c-1-colombo-fort.it.html

Questa struttura è una via di mezzo tra un albergo ed un ostello. Situato nel Fort di Colombo, comodo per raggiungere la stazione dei treni e degli autobus, ha delle camere moderne e pulite con tutto il necessario per un soggiorno confortevole. Lo staff è molto gentile e attento a tutti i particolari: chiedete a loro consigli su come muovervi e dove mangiare! All’ultimo piano c’è una bellissima terrazza panoramica.

Abbiamo speso € 47 per una notte.

Dove mangiare

Durante il nostro viaggio abbiamo mangiato in decine di posti, dai bar più po’ modaioli di Ella ai piccoli ristorantini locali. Questi sono quelli che ci sono rimasti nel cuore!

  • Il primo consiglio che vi diamo è di frequentare i supermercati per acquistare degli spezza-fame durante il viaggio come crackers o biscotti, qualcosa per fare colazione se in camera avete uno spazio adatto o se decidete di mangiare qualcosa in stazione aspettando un treno. Noi ci siamo trovati molto bene nelle catene Keels e Cargills Food City. Abbiamo comprato anche delle spezie, del cocco tritato e del tè prima di tornare in Italia: i prezzi sono bassissimi e la qualità ottima.

ELLA

  • Fish & Chips Restaurant Rotti Hut (https://goo.gl/maps/AyGV3dXw5iUMRZvi8)
    Abbiamo mangiato degli ottimi rotti, la birra costa meno dei locali più frequentati di Ella, lo staff è alla mano e i prezzi molto economici. Una bella scoperta!
  • Rotti Hut davanti al Somasiri Supermarket (https://goo.gl/maps/G92wRwngMTofExtu7)
    Come starete intuendo, il piatto di cui ci siamo innamorati a Ella è stato il rotti. Per acquistare in questo piccolo baracchino bisogna fare lo scontrino alla cassa del supermarket e in alcuni orari affrontare una bella fila. Ma ne vale la pena, i rotti sono ottimi e costano poco. Non c’è posto a sedere, tenetelo presente.

KANDY

A Kandy abbiamo mangiato nella zona di Saranankara Rd, dove alloggiavamo. Se anche per voi avete optato per questa strada, vi consigliamo:

  • Vito Wood Fired Pizza (https://goo.gl/maps/KSiST39rX76d6hLa6) che fa una buona pizza a dei prezzi onesti in una terrazza molto piacevole. Avremmo dovuto premettere che raramente mangiamo cibo italiano fuori dall’Italia ma in questo caso la pizza si è rivelata una buona scelta.
  • Hotel Mango Garden (https://goo.gl/maps/Vb2qVcVSJnMpjzXq8) ha un ristorantino sulla terrazza e offre i classici piatti tipici. Noi abbiamo provato il rice & curry e ci è piaciuto. Prezzi onesti.

SIGIRIYA

Big Bites - Sigiriya
  • Big Bites (https://goo.gl/maps/hse2kTDgoGvhVPmi9) merita una menzione d’onore. Situato sulla strada che porta a Sigiriya è un locale che dall’esterno non attira molto l’attenzione, anzi. Invece noi vi consigliamo di sedervi, farvi due chiacchiere col proprietario (che fa tutto da solo) e assaggiare i suoi piatti. Ci è piaciuto tutto quello che abbiamo mangiato. Big bites ci resterà nel cuore!

NILAVELI BEACH

  • Seafood Restaurant (https://goo.gl/maps/Hbci2ioq6kkueGAS7) è l’unico ristorante di Nilaveli degno di nota. Il cibo è gustoso, lo staff super carino e i prezzi giusti. Noi ci siamo affezionati e ci torneremmo volentieri!!

UPPAVELI

  • New Tonic’s Beach Restaurant (https://goo.gl/maps/jA1hDyc1sZPDBgqcA) è uno dei localini sulla spiaggia di Uppaveli. Si mangia con i piedi nella sabbia e già per questo…1000 punti. E’ un po’ meno caro dei suoi competitors e il cibo è delizioso. Un po’ più caro della media dei locali in cui abbiamo mangiato di solito ma…ogni tanto ci sta!

COLOMBO (FORT)

  • Pillawoos Hotel (https://goo.gl/maps/iZx9QFsuHwBzbMFf9). Se alloggiate nei pressi del Forte e vi piacciono le esperienze “local” dovete assolutamente provare questo piccolo ristorante. E’ una via di mezzo tra un self service e una mensa, molto frequentato da chi lavora in zona. Se non vi piacciono i cibi troppo piccanti chiedete cos’hanno di “no spicy” e fatevi consigliare. Abbiamo pagato un prezzo scandalosamente basso!

Cosa non può mancare in valigia

Per un viaggio in Sri Lanka con bambini stipulate una buona assicurazione sanitaria prima di partire. Non succederà nulla di spiacevole ma siccome non si sa mai….

Portate una crema solare 50+, il sole picchia!!! Anche un cappellino può rivelarsi utile.

Portate una farmacia essenziale, soprattutto se viaggiate con dei bambini. Rivolgetevi al pediatra per avere dei consigli. Noi abbiamo portato paracetamolo, qualche antinfiammatorio, antibiotico, fermenti lattici, Sali minerali, termometro, cerotti (pare siano difficili da trovare), crema cortisonica.

Li abbiamo usati una sola volta ma può essere utile portare dei K-way.

Noi non abbiamo trovato una quantità importante di zanzare ma un repellente va portato, soprattutto per alcune zone e perché è difficile da acquistare sul posto.

Se viaggiate in famiglia, in base all’età dei vostri bambini portate dei libri, dei giochi e degli intrattenimenti per i momenti di pausa o di attesa (spesso le attese ai ristoranti si sono rivelate abbastanza lunghe per un torneo di scopa!).

Meglio disinfettare spesso le mani: portate un gel Amuchina o simili.

guide

Come sempre, anche per questo viaggio abbiamo acquistato la Lonely Planet. Ci auguriamo che esca presto l’edizione aggiornata perché quella attuale è un po’ vecchiotta ormai, i prezzi sono completamente cambiati, diverse attività hanno chiuso e alcuni orari d’ingresso sono stati modificati.

2

Comments:

  • Chiara

    27 Gennaio 2024

    Ciao, ti chiedo un’informazione per i biglietti da Ella a Kandy. Una volta prenotati sul sito che hai indicato dopo si ritirano in stazione a Ella?

    reply...
    • Valentina

      28 Febbraio 2024

      Ciao! Si, abbiamo ricevuto una mail di conferma e siamo andati in stazione a farci stampare il biglietto definitivo (che poi trattengono loro una volta arrivati alla stazione di destinazione). Scusa per la risposta tardiva, mi ero persa il messaggio.

      reply...
      • Valentina

        28 Febbraio 2024

        Fai attenzione a scrivere i dati corretti (nome, cognome e documento) nella prenotazione, altrimenti non ti consegnano i biglietti…

        reply...
  • 30 Dicembre 2023

    Lo Sri Lanka è il viaggio che mi è rimasto sullo stomaco, perché mi è saltato all’ultimo momento per motivi familiari e non l’ho più recuperato, perciò quando mi imbatto in blog che raccontano di viaggi in Sri Lanka, letteralmente mi divoro gli articoli! Così come ho fatto con questo introduttivo e come farò con quelli relativi alle varie tappe che avete affrontato!

    reply...
    • Valentina

      2 Gennaio 2024

      È una meta abbastanza economica quindi spero che tu potrai recuperare, ne vale davvero la pena!

      reply...
  • 27 Settembre 2023

    Lo Sri Lanka è uno di quei posti che mi ispirano tantissimo! E, da come dici tu, sembra anche facile da girare!

    reply...
    • Valentina

      30 Settembre 2023

      Con un po’ di organizzazione si riesce a viaggiare fai da te spendendo poco; se si ha meno tempo o meno voglia di pensarci in autonomia, anche con un driver fisso è fattibile spendendo un po’ di più. In ogni caso è un’ isola molto accogliente

      reply...
  • 27 Settembre 2023

    Molto completo questo tuo articolo sul viaggio in Sri Lanka; devo ammettere che non ho ancora iniziato a scoprire l’Oriente e questa isola così ospitale mi sembra un buon inizio

    reply...
    • Valentina

      29 Settembre 2023

      Grazie!! Si, noi abbiamo viaggiato abbastanza in Asia ci sentiremmo di consigliare lo Sri Lanka come primo approccio, anche per viaggiatori poco esperti.

      reply...
  • 21 Settembre 2023

    Sogno di visitare lo Sri Lanka da moltissimo tempo anche perché adoro la sua cucina e vorrei provarla sul posto, da vero local! Per ora non posso programmare più di tanto ma spero di poter realizzare questo sogno molto presto!

    reply...
    • Valentina

      26 Settembre 2023

      Secondo noi è un assaggio d’Asia che vale la pena provare, sotto tutti i punti di vista!

      reply...
  • 20 Settembre 2023

    La prima volta che ho compreso il termine “viaggio” ero davvero piccola e una mia amichetta, appena tornata dallo Sri Lanka, mi raccotò cose incredibili di quel paese lontano.
    Da allora sono sempre rimasta convinta che lo Sri Lanka fosse A) una meta per famiglie B) un posto pieno di meraviglie.
    Nonostante ciò non ci sono mai stata ma da come lo raccontate sembra una meta divertente e anche non particolarmente costosa, quindi di certo ci farò un pensiero!

    reply...
    • Valentina

      26 Settembre 2023

      Esatto, le tue impressioni sono perfette! Paese perfetto anche per un primo viaggio intercontinentale, sia per bambini che per adulti. Costi ridotti, luoghi affascinanti!!

      reply...
  • 20 Settembre 2023

    Seguirò gli altri tuoi post su questa vacanza perché dall’Australia lo Sri Lanka non è lontanissimo e potrebbe essere una destinazione che prenderemo in considerazione in futuro. Una domanda: come avete viaggiato in terza classe?

    reply...
    • Valentina

      20 Settembre 2023

      Dipende dalla tratta. Ella-Kandy è un percorso molto turistico quindi la terza classe è pulita e ordinata e non si sente la necessità dell’ aria condizionata perché le montagne mitigano il caldo. In generale non la consiglierei per altri viaggi molto lunghi ma per tratte da non più di 2 ore, specie se viaggi con dei bambini. Solo adulti si può fare ma tieni presente che i sedili sono strettini. Meglio la seconda classe, sempre senza aria condizionata ma con sedili più larghi.

      reply...
  • 19 Settembre 2023

    Mio marito è stato in Sri Lanka per fare sur, diversi anni fa. Dopo di chè gli è venuta la fobia dell’aereo. Dunque due sono le cose: o gli do una bastonata in testa e lo rimetto su un aereo per raggiungere queste zone, o ci vado da sola! Ciè da sola proprio no, porterei mia figlia che ormai ha dieci anni e può affrontare simili spostamenti.

    reply...
    • Valentina

      19 Settembre 2023

      E’ proprio un peccato: o gli dai un bel sonnifero e te lo trascini tipo zombie o lo lasci a casa e parti con tua figlia. Magari inizi con un viaggio di gruppo per “scaldare i motori” e poi ti lanci in un bel viaggio mamma-figlia!

      reply...

post a comment